Climatrentino

Logo stampa
Condividi: Facebook Twitter Delicious Okno Tecnorati
 
Climaticamente cambiando - ClimaTrentino - Provincia Autonoma di Trento
 
Siete in:  Home | In primo piano

In primo piano

  • Foto da sito ISPRA 3.8.2020
    2019: in Italia il terzo più caldo dal 1961Link esterno che apre una nuova finestra

    Pubblicato il rapporto di ISPRA sugli indicatori del clima in Italia nel 2019. In Italia, con un’anomalia media di +1.56°C rispetto al valore climatologico di riferimento 1961-1990, il 2019 è stato il terzo anno più caldo dal 1961, dopo il 2018 e il 2015.

     
  • Foto da sito COPERNICUS 23.4.2020
    2019: il più caldo mai osservato in EuropaLink esterno che apre una nuova finestra

    Pubblicato il rapporto completo sullo stato del clima in Europa per il 2019 che è risultato il più caldo mai osservato. 11 dei 12 anni più caldi si collocano dopo il 2000. Tutte le stagioni del 2019 sono state più calde della media specie in estate con temperature in alcune aree di 3-4°C sopra la norma. Due eccezionali ondate di calore a giugno e luglio hanno fatto registrare record di temperatura in alcuni paesi europei. Il report climatico 2019 in Trentino.

     
  • Foto da sito SNPA 16.4.2020
    22 aprile: Giornata mondiale della TerraLink esterno che apre una nuova finestra

    Giunta alla sua cinquantesima edizione la Giornata della Terra è dedicata all'azione per il clima. I cittadini di tutto il mondo sono chiamati ad agire con responsabilità per proteggere e preservare la salute del pianeta Terra. Per l'occasione viene lanciata la sfida Earth Challange 2020, la più grande campagna scientifica che coinvolge i cittadini. Il sito Earth Day 2020.

     
  • Foto da report di Meteotrentino 2.4.2020
    Inverno 2019-'20 in Trentino: tra i più caldi mai osservati Link esterno che apre una nuova finestra

    Particolarmente caldi sono stati i mesi di febbraio e gennaio con temperature superiori di ben 3°C alla media. Anche il mese di dicembre è stato più caldo della norma seppur con scostamenti inferiori dell’ordine di 1,5-2°C. Gli apporti stagionali delle precipitazioni sono stati praticamente la metà del valore medio e sono risultati superiori alla norma nel solo mese di dicembre. Il report completo.

     
  • WMO - Sito web 23.3.2020
    23 marzo 2020: Giornata mondiale della meteorologia

    Clima e acqua” è il tema scelto per la Giornata mondiale della meteorologia che viene celebrata insieme alla Giornata mondiale dell'acqua, che cade invece ufficialmente il 22 marzo. L'attenzione quest’anno si concentra così sul legame indissolubile tra la gestione dell’acqua e i cambiamenti climatici. Il comunicato stampa del Coordinamento Trentino per il Clima.

     
  • WMO - Sito web 12.3.2020
    Il 2020 sarà cruciale per l'azione per il clima Link esterno che apre una nuova finestra

    Pubblicato lo Stato del Clima a livello globale da parte dell'Organizzazione Mondiale della Meteorologia. La temperatura del pianeta nel 2019 è di 1,1°C sopra i livelli pre-industriali. Le concentrazioni dei principali gas serra hanno raggiunto valori record e non accennano a diminuire. Il 2020 sarà cruciale per controllare impatti sempre peggiori prima che sia troppo tardi, secondo il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres.

     
  • Il Trentino - Sito web 12.2.2020
    Il 2019 in Trentino ancora tra i più caldi nell'ultimo secolo

    E' disponibile l'analisi climatica del 2019: in Trentino è stato ancora un anno più caldo della media e con precipitazioni superiori alla media. Spiccano nel corso dell’anno un mese di maggio con freddo anomalo e conseguenti danni al settore agricolo, l’ondata di calore di giugno, uno dei più caldi e secchi dell’ultimo secolo, e le precipitazioni eccezionali di novembre. A livello globale il 2019 è stato il secondo anno più caldo in assoluto dal 1850 con una temperatura di 1,1°C superiore ai livelli pre-industriali. In Italia il 2019 è risultando il quarto più caldo in assoluto dal 1880. Il Report 2019 completo.

     
  • Credit: Copernicus Climate Change Service (C3S)/ECMWF 16.1.2020
    2019: il secondo anno più caldo di sempreLink esterno che apre una nuova finestra

    Secondo l'analisi della World Meteorological Organization e del COPERNICUS Climate Change Service, il 2019 è il secondo anno più caldo mai osservato con una temperatura di 1,1°C superiore ai valori pre industriali. Livelli record di riscaldamento anche per gli oceani.

     
  • Sito COP 25 UNFCCC 22.11.2019
    COP25: Conferenza Onu sul ClimaLink esterno che apre una nuova finestra

    Dal 2 al 13 dicembre gli occhi del mondo puntati su Madrid dove si terrà la Conferenza ONU delle Parti sui Cambiamenti Climatici (COP25). L'appuntamento sarà preceduto dalla Conferenza dei Giovani (COY15) dal 28 al 30 novembre. Una delegazione di esperti e giovani trentini parteciperà al doppio appuntamento.

     
  • Sito Festival Meteorologia 2019 30.10.2019
    Festival Meteorologia 2019Link esterno che apre una nuova finestra

    Dal 15 al 17 novembre a Rovereto la quinta edizione del Festival Meteorologia dal titolo: "La meteorologia in Italia: ieri, oggi, domani". Molti gli appuntamenti dedicati al tema dei cambiamenti climatici.

     
  • Sito Trentino Clima 2019 11.10.2019
    Trentino Clima 2019Link esterno che apre una nuova finestra

    Dal 23 al 26 ottobre a Trento gli scienziati del clima italiani per la Conferenza annuale della Società Italiana per le Scienze del Clima (SISC) con una serie di eventi per il pubblico nel programma di Trentino Clima 2019.

    Il programma completo e le locandine dei singoli eventi

     
  • Sito IPCC 9.8.2019
    Rapporto IPCC: il cambiamento del clima aumenterà migrazioni e fame.Link esterno che apre una nuova finestra

    Pubblicato il rapporto "Cambiamento climatico e territorio" dell'IPCC, il comitato scientifico dell'Onu sul clima. Conseguenze del riscaldamento globale sempre più gravi in assenza di un'azione urgente specie per le aree più povere di Africa e Asia, con fame, conflitti e migrazioni. Ad alto rischio anche il Mediterraneo e le Alpi. Il Report. I commenti.

     
  • Sito SISC 1.8.2019
    Il Rapporto IPCC "Riscaldamento globale di 1,5°C – Sommario per Decisori politici" in italianoLink esterno che apre una nuova finestra

    La Società Italiana delle Scienze per il Clima (SISC) presenta la traduzione in italiano del Rapporto IPCC “Riscaldamento globale di 1,5°C – Sommario per Decisori politici”. Un rapporto speciale sugli impatti del riscaldamento globale di 1,5°C rispetto ai livelli preindustriali e sugli andamenti correlati delle emissioni globali di gas serra, nel contesto di un rafforzamento della risposta globale alla minaccia dei cambiamenti climatici, dello sviluppo sostenibile e degli sforzi per debellare la povertà.

     
  • Sito SISC 21.5.2019
    A Trento la conferenza degli scienziati italiani del climaLink esterno che apre una nuova finestra

    Il 23-25 ottobre si terrà a Trento la Settima Conferenza Annuale della Società Italiana delle Scienze per il Clima (SISC). E' aperta la call for abstract della Conferenza mentre è in preparazione un programma di eventi collaterali e rivolti al pubblico che sarà reso disponibile il prima possibile.

     
  • Sito Meteotrentino 6.5.2019
    Un inverno caldo e poco piovosoLink esterno che apre una nuova finestra

    L’inverno 2018-’19 in Trentino è stato più caldo e meno piovoso della media del periodo di riferimento per la climatologia 1961-1990. In particolare il mese di febbraio è risultato molto più caldo con anomalie che in alcune località sono state fino a +3/4°C superiori alla media. Gli apporti invernali delle precipitazioni sono stati circa la metà o un terzo del valore medio. Il Report completo.

     
  • Sito Senato 19.4.2019
    Greta Thunberg in visita in ItaliaLink esterno che apre una nuova finestra

    “Non vogliamo i vostri selfie, ma le nostre speranze e i nostri sogni”. Le parole della sedicenne svedese da cui è partito il movimento globale di studenti per sensibilizzare sul tema  dei cambiamenti climatici. Ieri l'incontro al Senato con il mondo della scienza, della politica, delle imprese e delle giovani generazioni per inviare un messaggio comune: è tempo di agire concretamente e in fretta. 

     
  • Sito ISPRA 21.3.2019
    Lo stato dell'ambiente in ItaliaLink esterno che apre una nuova finestra

    Presentato l'Annuario dei dati ambientali con elaborazioni statistiche e informazioni sull'ambiente in Italia realizzato da ISPRA in collaborazione con il Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente (SNPA).

     
  • Marcia Globale per il Clima 28.2.2019
    La Marcia Globale per il Clima

    Il 15 marzo anche a Trento si svolgerà la Marcia Globale per il Clima in occasione della mobilitazione mondiale dei giovani. L'Appello degli esperti trentini a sostegno dell'azione sul clima degli studenti.

     
  • Green week festival - Sito web 28.2.2019
    Festival della Green EconomyLink esterno che apre una nuova finestra

    Dal 1 al 3 marzo Trento ospita il Festival della Green Economy. Per scoprire il programma del Festival e registrarsi agli eventi di proprio interesse, cliccare qui.

     
  • Il Trentino - Sito web 12.2.2019
    Il 2018 in Trentino tra i più caldi nell'ultimo secolo

    E' disponibile l'analisi climatica del 2018: in Trentino temperature di 1,5-2°C sopra la media. Il 2018 sarà ricordato per l’eccezionale ondata di maltempo di fine ottobre che ha provocato ingenti danni al territorio e al patrimonio forestale a causa di piogge e venti estremi come mai osservati negli ultimi 150 anni di dati disponibili. A livello globale è stato il quarto anno più caldo in assoluto dal 1880 con una temperatura media di circa 1°C superiore ai livelli pre-industriali. In Italia il 2018 è risultando il più caldo in assoluto dal 1880. Il Report 2018 completo.

     
  • Source: Copernicus Climate Change Service, ECMWF 8.1.2019
    Il 2018 anno più caldo in assoluto in Italia

    Il 2018 è stato l’anno più caldo dal 1800 ad oggi per l’Italia. Con una anomalia di +1.58°C sopra la media del periodo di riferimento (1971-2000) ha superato il precedente record del 2015 (+1.44°C sopra la media). Anche in Trentino il 2018 è stato uno degli anni più caldi in assoluto mentre a livello globale è risultato il quarto più caldo con valori tuttavia stabilmente sopra 1°C rispetto all'era pre-industriale.

     
  • COP24 dicembre 2018 17.12.2018
    Chiusa la COP24: approvati gli strumenti per rendere operativo l'Accordo di Parigi ma ancora si perde tempo

    Dopo due settimane di faticosi negoziati, la Conferenza ONU sul Clima (COP24) si è ufficialmente chiusa a Katowice con l’adozione del cosiddetto “Libro delle Regole” (Rulebook) dell’Accordo di Parigi che comprende l’insieme di meccanismi tecnici che lo renderanno operativo a partire dal 2020. Troppo poco a giudizio di molti data l’urgenza di agire con più decisione per limitare gli impatti del riscaldamento globale.

     
  • COP24 dicembre 2018 5.12.2018
    Le sorti della Terra nelle mani della Conferenza ONU sul Clima

    La comunità internazionale è riunita a Katowice in Polonia alla COP24 per approvare le regole di attuazione dell’Accordo sul Clima di Parigi. Gli scienziati hanno indicato l’urgenza di agire subito con più decisione per limitare gli impatti del riscaldamento globale.

     
  • Immagini da Meteotrentino e EUMETSAT 19.11.2018
    L'eccezionale evento del 27- 29 ottobre 2018Link esterno che apre una nuova finestra

    È stata pubblicata da Meteotrentino l'analisi meteorologica della perturbazione che ha interessato anche il Trentino con valori eccezionali di pioggia e di vento che hanno superato i precedenti storici conosciuti.

     
  • Immagini da web 10.10.2018
    Clima: non c'è più tempo da perdereLink esterno che apre una nuova finestra

    È stato diffuso il nuovo rapporto sulla situazione del riscaldamento globale da parte degli scienziati raccolti attorno all’IPCC, l’Intergovernmental Panel on Climate Change, il gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico dell'ONU. Il report parla chiaro: superare la soglia di 1,5°C di riscaldamento globale potrebbe portare a conseguenze catastrofiche per il pianeta. Gli approfondimenti del Focal Point IPCC per l'Italia.